CASE IN LEGNO

ALTO COMFORT ED EFFICIENZA

NELLE COSTRUZIONI IN LEGNO

REALIZZATE DA TI.PE.CO

L'evoluzione delle normative di pianificazione territoriale, sia a livello nazionale che regionale, tende ad incentivare nuove tipologie di costruzioni che garantiscono la sostenibilità ambientale. Il materiale che più si addice a rientrare in tale ambito e a soddisfare le richieste del legislatore è il legno, che necessita solo di acqua, aria e sole per crescere mantenendo in equilibrio il bilancio di anidride carbonica (CO2) fra quella assorbita durante la crescita e quella restituita solo dopo la sua combustione. Proprio per questo TI.PE.CO offre un'attenzione elevata al tema dell'approvvigionamento, garantendo l'ecosostenibilità della materia prima che deriva solo da foreste certificate PEFC (Pan-European Forest Certification Council).

EFFICIENZA ENERGETICA

Il legno fra i materiali da costruzione è quello che strutturalmente ha la più bassa conducibilità termica. Questa caratteristica, unitamente ai modi costruttivi intrinseci delle costruzioni in legno, rende l'involucro degli edifici classificabile automaticamente in Classe Energetica A. Pertanto il legno, come materiale edile, non adempie solo a compiti costruttivi, ma garantisce anche un elevato isolamento termico, che permette di mantenere le case più calde durante l'inverno e fresche d'estate, riducendo anche i consumi e le bollette per riscaldamento e climatizzazione.

COMFORT ABITATIVO

Il legno fornisce inoltre un elevato comfort e sensazione di benessere che lo rendono ineguagliabile nei confronti degli altri materiali. La sua temperatura superficiale permette di avere una sensazione confortevole già a temperatura ambiente ricreando quelli che sono ambienti caldi e accoglienti. Grazie invece alle sue proprietà igrometriche, il legno è in grado di regolare l'umidità assorbendo quella in eccesso e restituendola all'occorrenza in modo da ricreare il giusto comfort ambientale.

SICUREZZA SISMICA

Il legno possiede particolari proprietà che lo rendono particolarmente adatto nei confronti delle sollecitazioni sismiche perché offre grande resistenza ad azioni di breve durata, proprio come sisma e vento. Inoltre, negli edifici in legno, gli elementi sono collegati tra loro con connettori deformabili: questi tipi di connettori, adeguatamente dimensionati, permettono alle strutture in legno di raggiungere quel comportamento duttile e dissipativo ideale per la resistenza all'azione sismica. Le costruzioni di legno sono infine caratterizzate da un ottimo rapporto tra resistenza e peso proprio; pertanto se confrontate con le costruzioni tradizionali, hanno una massa minore e quindi risentono meno dell'azione sismica.

RESISTENZA AL FUOCO

Anche se gli edifici abitativi non sono sottoposti alle restrizioni in materia di prevenzione incendi a cui vengono sottoposti quelli a scopo commerciale o produttivo, è importante garantire una elevata resistenza in caso di incendi o presenza di fuoco. Il legno è un ottimo materiale per quanto riguarda la resistenza al fuoco, questo è testimoniato anche dal fatto che edifici pubblici e commerciali, ove circolano un numero elevato di persone, vengono realizzati con una presenza sempre maggiore di legno nelle strutture.
Il legno, rispetto agli altri materiali da costruzione, ha il grande vantaggio di mantenere costanti le proprie caratteristiche meccaniche durante e dopo l'incendio, e rimane l'unico materiale che senza protezioni superficiali può essere progettato e impiegato in piena sicurezza, come avviene correntemente per strutture a grande affollamento.
Per informazioni e richieste riguardanti le nostre costruzioni in legno scrivete alla mail info@tipeco.it
Share by: